Sociologia Criminale

Quest’opera è un’altra bella manifestazione della col- tura, dell’attività e dell’ingegno dell’A. Per la storia è doveroso ricordare che gran parte dei seguenti scritti – pubblicati tutti sulla rivista il Pensiero – sono stati tra- dotti dalla importantissima rivista mensile Criminalogia Moderna, di cui il compianto Pietro Gori fu il fondatore e il direttore.

Gori P. - Sociologia Criminale

Socialismo e Anarchia

La base sociologica dell’anarchia

Noi non pretendiamo, a imitazione dei repubblicani ita­ liani o dei socialisti tedeschi, che ci sia una scuola sociolo­ gica speciale nostrana o straniera : epperò la caratteristica della sociologia anarchica è di essere universale e veramente internazionale. Giacché noi non domandiamo alla fame ed alla miseria il certificato della sua patria, per sentirci avvam­ pare di sdegno contro una società che viola così sfacciata­ mente i santi diritti dell’uomo all’esistenza ed alla libertà

Gori P. - Socialismo e anarchia

Le basi morali dell’anarchia

Due istinti fondamentali sono nell’uomo: l’istinto di conservazione – l’istinto di procreazione.

Il primo ha la sua sede nei bisogni fisiologici, che mi­ rano alla preservazione dell’individuo: alimentazione, respirazione, moto, ecc. – il secondo nei bisogni sessua­ li, che tendono, a traverso gli stimoli dell’incosciente, alla conservazione della specie.

Pietro Gori - Le basi morali dell'anarchia